I belgi che vorranno vaccinarsi contro il Covid, riceveranno due iniezioni per il momento e non una come inizialmente paventato, per poter vaccinare più persone, dice VRT.

Il Regno Unito e alcune province canadesi stanno ritardando la seconda dose, in modo che più persone possano già ricevere una prima dose ma gli scienziati belgi, per ora, studieranno le conseguenze della strategia in quei paesi per poi decidere se adattarla anche al Belgio, afferma a VRT il vaccinologo Pierre Van Damme.

“Attualmente stiamo continuando come previsto e tutti riceveranno una seconda dose 21 giorni dopo la prima.”

I virologi belgi stanno anche studiando l’ipotesi di combinare iniezioni di vaccini di diverse case farmaceutiche. Van Damme: “Ad esempio, inizi con un prodotto e in un certo momento c’è una carenza di stock o un certo lotto non è stato approvato. Se vuoi ancora completare la vaccinazione, la domanda è se questo possa essere fatto con un vaccino di un altro produttore “, ha detto a VRT.