Il foglietto illustrativo del vaccino Janssen lo dice chiaramente: la protezione inizia solo dopo circa 14 giorni. Ma gli olandesi possono entrare in club o festival subito dopo essersi vaccinati. Esperti e parlamentari sono critici. “Non c’è ancora protezione.”

Il ministro uscente Hugo de Jonge (Sanità pubblica) ha difesi venerdì la sua decisione ma gli esperti sono preoccupati dopo le segnalazioni di possibili focolai già nel primo fine settimana di riaperture, scrive Het Parool.

Sabato scorso le cose sono andate subito storte a Enschede: si ipotizza una manomissione dei codici QR, non è chiaro se ci fossero anche persone vaccinate.

La politica di accesso olandese solleva interrogativi tra esperti e parlamentari; gli anticorpi non sono ancora a norma nei primi giorni dopo la vaccinazione, ma i vaccinati ricevono un codice QR subito dopo lo shot di Janssen con il quale possono andare a una festa, purché distanziati. Molte persone tra i venti e i trent’anni hanno approfittato con entusiasmo di questa via più breve per un’estate libera, promossa con entusiasmo dal ministro uscente Hugo de Jonge con il titolo “Ballando con Janssen”.

“Ma ci vogliono almeno una o due settimane prima che tu sia protetto”, afferma il virologo Ab Osterhaus. “Solo allora avrai abbastanza anticorpi. Quindi se sei vaccinato il pomeriggio non sei protetto la sera, proprio no”. Anche il suo collega virologo Bert Niesters (UMCG) è sbalordito: “È una totale assurdità. Se capisci di vaccinazioni, allora sai che dopo un giorno non sei ancora protetto. Chi diavolo l’ha inventato [questo slogan], davvero non l’ha capito”

Venerdì mattina De Jonge ha difeso la politica del libero accesso: “C’è un ragionevole compromesso tra il rischio per la salute e ciò che è praticamente fattibile”, ha detto prima dell’inizio della riunione del gabinetto. C’è un rischio di contagi, ma è accettabile”.

Inoltre, secondo De Jonge, l’accesso ai festival è anche “un motivo per cui molte persone” si vaccinano. E dopotutto, conclude il ministro, neanche i test negativi sono affidabili al 100%.