NL

NL

La leader del partito conservatore di Rutte, il VVD, è una ex rifugiata. Che odia i rifugiati

Di De Balie, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=125331425

Dilan Yesilgöz, nata nel 1977 ad Ankara ha scalato la montagna della politica olandese a tempo di record: solo nel 2014 era consigliera comunale ad Amsterdam, dopo un passato da funzionaria presso il gabinetto del sindaco van der Laan. Diventata leader del VVD, il partito di Mark Rutte, dopo l’addio del premier -ora in pole per la NATO- sta guidando i negoziati del suo partito per entrare nella coalizione più di destra (estrema) che l’Olanda abbia mai avuto.

A voler aggiungere elementi che rendono la sua figura interessante e controversa, la Yesilgöz è una politica di minoranza etnica giunta in Olanda grazie ai barconi della speranza da Kos a meta’ degli anni ’80 insieme a quei rifugiati che oggi il VVD, il partito di Mark Rutte, vorrebbe il più lontano possibile dall’Olanda.

 

Da bambina-rifugiata curda a parlamentare olandese

Suo padre Yücel, un attivista curdo per i diritti umani e sindacalista, era fuggito dalla Turchia dopo il golpe del 1980; la sua famiglia, la moglie turca e e le figlie, tra le quali una piccola Dilan, ironia della storia, si erano ricongiunti a lui in un secondo tempo. Oggi, la politica del VVD oppone i ricongiungimenti familiari a costo di violare le normative internazionali e non ha mai speso parole di sostegno nei confronti dei migranti; proprio lei, figlia di rifugiati.

Yesilgöz è cresciuta ad Amersfoort, stando al Volkskrant, quartiere scelto dalla madre perché “non ci sono t…

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli