NL

NL

Donne bisex spesso vittime di intimidazioni online

Secondo una ricerca di  CBS, l’Istituto di statistica, nel 2020 almeno 750.000 olandesi di età pari o superiore a 16 anni sono state vittime di molestie sessuali online. Giovani donne e soprattutto donne bisex in particolare hanno dovuto fronteggiare molestie digitali, dice NOS.

Più del 5% degli oltre 30.000 intervistati ha indicato di aver subito molestie sessuali online,   principalmente commenti o battute a sfondo sessuale (2,1%) o l’invio indesiderato di foto di nudo o video a sfondo sessuale (2%). Inoltre, l’1,8% insisteva per un appuntamento o insisteva sull’invio di foto o video sessuali personali (1,6%).

L’84% degli intervistati indica di non aver subito molestie sessuali online. In quasi uno su dieci, le molestie hanno portato a problemi psicologici.

Le donne (6,7%) hanno indicato una volta e mezza più spesso degli uomini (4,1%) di aver subito molestie sessuali online. Le giovani donne tra i 16 e i 18 anni (quasi il 30%) e tra i 18 ei 24 anni (23 percento) sono state particolarmente colpite. E’ capitato anche ai giovani: il 9% dei giovani tra i 16 e i 18 anni e l’8% tra quelli tra i 18 e i 24 anni.

Le donne bisessuali, gay e uomini bisessuali in particolare avevano maggiori probabilità di subire molestie rispetto a lesbiche ed eterosessuali, dice CBS, che non fornisce una spiegazione per questo fenomeno.

 

SHARE

Altri articoli