CULTURE

CULTURE

Donare i propri batteri per un’opera d’arte. È ciò che succede a Eindhoven

CoverPic:@PublicDomain

I cittadini di Eindhoven potranno donare i propri batteri per un murales sul viadotto di Vredesoord.

Sono 13 le opere d’arte che saranno create nei prossimi anni sui ponti, viadotti e gallerie nella parte nord-ovest della città. In particolare, per i mulares, il comune sta lavorando insieme a delle compagnie di hi-tech. Lo scopo è mostrare cosa si nasconde dietro queste aziende. Tutto questo rientra nella collaborazione con il Bridging project.

Si va ad aggiungere anche BioArt Laboratories, che ha lo scopo di unire arte e scienza. È in questo contesto che si inseriscono i batteri. Questi ultimi sono infatti stati raccolti e verranno coltivati per due settimane. Con l’aggiunta di zuccheri e altre sostanze i batteri cambieranno colore. Quindi gli artisti potranno sceglierne alcuni che verranno dipinti sul viadotto in autunno.

In merito, il progetto Collecting Cultures sta raccogliendo batteri da cinque anni. Questo esperimento unico vuole essere un modo di rappresentare la diversità in un modo inusitato.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli