FOOD

FOOD

Dolci per bambini, l’industria sceglie il basso profilo per quelli meno salutari

L’industria alimentare sta battendo ritirata da uno dei business più lucrativi: i dolci per bambini. Secondo il quotidiano Telegraaf, saranno diverse le aziende che a breve smetteranno di utilizzare le immagini dei cartoni animati, per rendere più “appetibili” alcuni tra i prodotti meno salutari sul mercato.

Questo cambiamento di rotta, secondo il quotidiano di Amsterdam, sarebbe dovuto alla pressione da parte dei consumatori. Tutti i prodotti destinati a bambini di età inferiore a sette anni, saranno privi di riferimenti a personaggi celebri tra i più piccoli, cosi come accadrà agli snack con contenuto eccessivo di sale o zucchero.

I prodotti che cambieranno il loro “packaging” includono biscotti con i personaggi dei cartoni animati Buurman e Buurman e budini “promossi”dalle eroine del film di animazione della Disney, Frozen.

Un portavoce della federazione dell’ industria alimentare FNLI ha detto che i personaggi saranno rimossi solo da prodotti non salutari; associazioni di genitori e industria, ha detto il portavoce di FNLI, starebbero studiando come intervenire con le aziende che non accetteranno questo accordo.

Plauso anche dall’associazione CBL, che riunisce alcune catene di grande distribuzione: il portavoce, ha detto al Telegraaf che i personaggi dei cartoni animati potrebbero essere utilizzati in modo positivo, promuovndo, ad esempio, il conumo di frutta e verdura. Alcune catene sarebbero già orientate in questa direzione.

Quasi un bambino olandese su quattro, in età compresa tra i 10 e i 12 anni è in sovrappeso e il 6% soffre di obesità.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli