Pic: Pixabay

A Doetinchem, nella serata di ieri, i nuclei antisommossa ME sono intervenuti contro i tifosi allo stadio De Vijverberg, per porre fine a disordini, dice NOS. I disordini sarebbero esplose dopo la retrocessione del De Graafschap a causa del pareggio contro Helmond Sport.

Centinaia di tifosi si erano radunati fuori dallo stadio durante la partita, alcuni hanno esploso petardi e si sono soffermati sul piazzale antistante lo stadio al termine del match.

Un’ora dopo la partita sembrava che le cose fossero tornate alla normalità ma i tifosi si erano assembrati vicino agli autobus dei giocatori. Un portavoce del sindaco di Doetinchem ha definito “estremamente deludente” il fatto che i tifosi fossero venuti allo stadio nonostante i ripetuti inviti a stare alla larga.

Nel centro di Deventer, è stata effettivamente celebrata una festa per la promozione di Go Ahead Eagles in Eredivisie. All’1.30 del mattino, diverse centinaia di persone erano ancora in piazza a festeggiare, dice NOS. Sono stati anche accesi fuochi d’artificio e lanciati contro la polizia.