The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Divieto UE alla pesca ad impulsi elettrici, industria ittica olandese furiosa



I pescatori olandesi hanno reagito furiosamente alla decisione di Bruxelles di eliminare gradualmente la pesca a impulsi. “Falsità ed emozioni hanno battuto la scienza’, hanno detto le organizzazioni dei pescatori dopo il voto.

“Il Consiglio europeo e il Parlamento europeo sono stati tratti in inganno dalle bugie dall’organizzazione ambientale francese Bloom.” In totale, 42 pescherecci da traino olandesi dovranno interrompere la pesca a impulsi quest’anno e 42 potranno continuare fino al 2021.

L’accordo stabilisce inoltre che sei pescherecci da traino possono continuare a utilizzare la tecnica a fini di ricerca. La ministra olandese Carola Schouten ha affermato che il compromesso è “il migliore” che si potesse ottenere. È, ha aggiunto: un giorno buio per l’industria della pesca olandese alla quale è stato proibito un metodo di pesca “sostenibile e innovativo”.

Il danno finanziario al settore potrebbe raggiungere i 200 milioni di euro, hanno dichiarato le organizzazioni. I pescatori olandesi hanno investito milioni di euro in attrezzature poiché i Paesi Bassi stavano effettuando ricerche su metodi innovativi.

Circa il 40% della flotta ora utilizza il sistema. La pesca a impulsi comporta l’invio di corrente elettrica ad una rete posizionata sul fondale marino. Le scariche stordiscono la fauna ittica che viene quindi raccolta nelle reti.

Gli oppositori dicono che è un metodo di pesca crudele e non necessario e sta esaurendo gli stock ittici.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!