Il sindaco di Rotterdam Aboutaleb avverte il Feyenoord che nuove violazioni delle regole-corona da parte dei sostenitori si tradurranno in meno tifosi ammessi allo stadio. O addirittua in un match a porte chiuse. Lo ha scritto NOS, sostenendo che Aboutaleb ha inviato una missiva alla squadra della sua città, minacciando ripercussioni per chi violasse le regole.

Oggi pomeriggio, il premier Mark Rutte ha invitato i tifosi a “chiudere il becco e guardare la partita”, dopo che la curva del Twente ha esultato nel match contro il Feyenoord, per poi scusarsi per l’uscita. Secondo Aboutaleb, la polizia e il comune hanno anche stabilito che alcuni tifosi non hanno rispettato la regola del metro e mezzo.

Aboutaleb ha già obbligato il Feyenoord a schierare 25 steward e guardie di sicurezza in più per la prossima partita casalinga contro l’ADO Den Haag.  Secondo Aboutaleb, il comune e il comitato per l’ordine e la sicurezza stanno facendo di tutto per promuovere il rispetto delle regolea e si aspettano “lo stesso atteggiamento dal Feyenoord”.