The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Divieto di burqa NL aumenta violenza contro donne. Associazione chiede al governo di eliminarlo

Nuove pressioni sul governo olandese per rimuovere il “divieto di burqa”, una divieto parziale contro il velo islamico integrale, introdotto lo scorso anno: dal 2019, le donne che coprono il proprio volto su trasporti pubblici o in edifici quali banche, scuole e ospedali, rischiano fino a 150 euro di multa. La legge non vale per Hijab o Chador, indumenti che coprono i capelli ma non il viso.

Un nuovo report afferma che il divieto ha portato a un aumento dei casi di abusi fisici e verbali verso le donne musulmane. Rahma Bavelaar, co-fondatrice della Report Islamophobia Foundation, chiede che il divieto di burqa venga abolito.

In una intervista ad EuroNewssecondo la donna sarebbero diverse le ragioni per revocare il divieto; oltre a rappresentare una violazione della libertà religiosa, non ha raggiunto gli obiettivi preposti: migliorare la sicurezza pubblica e aumentare il dialogo interpersonale.