Nessuna deroga per Amsterdam: il divieto di burqa va applicato. Sale la tensione tra governo e alcuni comuni “ribelli”, tra i quali quello della capitale, a proposito della legge approvata la scorsa estate che vieta il velo nei luoghi pubblici.

La sindaca Femke Halsema aveva annunciato la scorsa settimana che Amsterdam non avrebbe dato corso alla legge perchè non considerata una priorità. Sulla stessa linea anche Rotterdam e Utrecht. Ma la sottosegretaria alla difesa Barbara Visser, parlando al canale televisivo WNL, è stata netta: nessuno è al di sopra della legge, neanche la sindaca di Amsterdam.

Secondo Femke Halsema, scarse risorse della polizia di Amsterdam possono essere investite facendo altro. “Non sarebbe accettabile nella mia città che una donna venisse scaraventata fuori da un tram perchè indossa il niqab”, ha detto la sindaca durante una visita al centro culturale Argan.