Nonostante i fuochi d’artificio fossero vietati, l’inizio dell’anno non è stato affatto silenzioso: i fuochi d’artificio sono stati fatti esplodere quasi ovunque, anche se la situazione è stata più tranquilla rispetto agli altri anni.

Ad Amsterdam, l’inizio dell’anno non è stato molto diverso, in termini di fuochi d’artificio, rispetto all’inizio dell’anno in passato, scrive AT5.  A Den Haag la situazione è stata tesa e ha richiesto, a Rijswijk l’intervento dei nuclei antisommossa dopo che gruppi di persone hanno bersagliato con petardi, ambulanze e auto della polizia.

I servizi di emergenza sono già stati attaccati in vari luoghi della regione durante la fine dell’anno. Ad esempio a Schiedam e Rotterdam-Schiebroek, la polizia ha registrato disordini in diverse aree della regione.

A Schiedam, persone hanno lanciato fuochi d’artificio contro la polizia in tenuta antisommossa subito dopo le 00:00.  I vigili del fuoco sono stati attaccati da un gruppo di giovani quando sono intervenuti a spegnere un incendio sulla Teldersweg a Rotterdam-Schiebroek. I pompieri sono stati colpiti con pietre e successivamente con fuochi d’artificio.

I nuclei antisommossa sono intervenuti anche su Vlasakkersstraat a Rotterdam Zuid. Disordini anche a Dordrecht.