In alcune zone di Amsterdam, dal I° luglio, è vietato affittare la propria abitazione ai turisti sui portali e ad oggi, scrive il comune sul suo sito, sarebbero state tre le multe elevate dalla municipalità a residenti che hanno violato la delibera inserzionando i loro appartamenti.

In base al disposto del nuovo regolamento, le persone ricevono una multa condizionale di 50mila euro: se non rimuovono la pubblicità dal portale e non sospendono l’attività, la sanzione diventa esecutiva.

Multe effettive non sono state ancora comminate, scrive AT5. Chi ha già affittato, invece, non se la cava con un richiamo e la minaccia di sanzione ma viene effettivamente multato per 20.750 euro. Nel caso di un hotel illegale in cui due o più appartamenti vengono affittati ai turisti, questi possono essere chiusi per tre mesi, oltre a dover pagare la multa di 20.750 per ogni struttura.