The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

MELTIN' POT NL

Divieto di burqa, si della Camera ma solo per gli edifici pubblici. Sinistra contraria

Sarà vietato coprirsi il volto ma solo all'interno di edifici governativi, scuole, ospedali

La maggioranza della Tweede Kamer, la Camera dei deputati olandese, ha votato Martedì un “divieto di burqa” nei luoghi pubblici. In base alla proposta burqa, niqab, maschere da sci e caschi integrali saranno vietati in luoghi pubblici quali scuole, trasporti, ospedali, uffici governativi.

Per chi contravviene, multe fino a 400 euro. Il divieto non si applica in strada.

Mercoledì scorso è apparso chiaro che ci fosse la maggioranza a supporto del disegno di legge del ministro Ronald Plasterk (Interni, lavoro). Contrari solo i verdi del Groenlinks, il D66 e il gruppo Kuzu-Öztürk.
Di un divieto di burqa si è parlato per anni. Rutte avrebbe voluto introdurre un divieto totale; il primo tentativo, tuttavia, era naufragato nel 2012 con la caduta del governo sostenuto da Geert Wilders. Alla fine VVD e PvdA hanno raggiunto nel 2012 un compromesso che prevede il divieto parziale ma solo negli edifici pubblici.
Non è ancora noto se ci sia una maggioranza al Senato a supporto del divieto; il governo, infatti, è retto al Senato da una maggioranza variabile.

Il Consiglio di Stato, si era già espresso in maniera contraria sulla proposta; secondo il massimo organo di giustizia amministrativa, ogni edificio pubblico dovrebbe essere lasciato libero di decidere come regolare la materia.

Si stima che in Olanda, solo poche centinaia di donne indossano niqab o burqa.