NL

NL

Discoteche chiuse ma i “party” (illegali) hanno luogo lo stesso. Associazione Horeca: più sicuri i club

Mentre Amsterdam assiste al ritorno degli “illegali”, party improvvisati dentro e fuori i locali, dove -per le restrizioni corona- non potrebbero avere luogo il presidente di Koninklijke Horeca Nederland ad Amsterdam, esprime lo sconforto per il settore, che a detta sua si sente abbandonato dal governo.

Ad oggi, infatti, quello della vita notturna -con eccezione pub e bar- è l’ultimo ancora escluso dalle riaperture. Molti giovani e giovanissimi starebbero correndo il rischio di organizzare party non autorizzati, mentre i club offrono uno spazio sicuro, dice KHN.

Nel weekend, scrive AT5, si è svolto un illegale presso Amsterdamse Bos, mostrano di nuovo la necessità di accelerare le riaperture prima della data stabilita del I settembre.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli