The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ART

Dinomakers: ad Haarlem una mostra su come ci siamo immaginati i dinosauri per secoli

CoverPic: public domain

Abbiamo provato tutti a disegnarli, almeno una volta nella vita. Li abbiamo immaginati ricoperti di squame e di piume, pigri e corridori, buoni e cattivi. L’idea che gli umani hanno di loro è cambiata parecchio nel corso del tempo: sono i dinosauri, il soggetto della mostra Dinomakers, visitabile fino al 23 agosto al Teylers Museum di Haarlem.

Nell’esposizione si può ammirare come nei secoli gli artisti e gli scienziati hanno raffigurato questi esseri estinti. Si possono vedere dipinti, disegni, fossili, cortometraggi e modellini. C’è anche uno spazio dedicato ai bambini e al fascino che queste creature continuano a esercitare sulle giovani generazioni.

Frammenti di ossi e molari, contorni di un’antica impronta nel fango: i fossili, vecchi di milioni di anni, sono le uniche prove tangibili che abbiamo della preistoria. Da questi resti hanno preso vita le immagini che si sono insinuate nella nostra memoria collettiva attraverso libri, musei e film.

La prima mostra sulla paleoarte in Olanda

Dinomakers è la prima mostra sulla paleoarte nei Paesi Bassi. La paleoarte comprende tutte le creazioni, di origine scientifica, artistica o popolare, connesse alla “preistoria”. I dinosauri sono dei soggetti perfetti per il Teylers Museum, il museo dell’arte e della scienza.

Una parte dell’esposizione è dedicata all’interesse dei bambini per i dinosauri. In alcuni brevi video, i giovani specialisti di dinosauri parlano del loro dinosauro preferito e danno il loro punto di vista sulla preistoria. I piccoli visitatori possono intraprendere un viaggio avventuroso nel museo con una serie di tappe interattive. La mostra crea un legame con il mondo di oggi guardando ai continui cambiamenti delle specie animali e vegetali sulla terra sotto l’influenza del cambiamento climatico.

Per l’esposizione è stato raccolto materiale dai Paesi Bassi e da altre parti del mondo. I prestiti provengono da istituzioni come il Museo di Storia Naturale di Londra, il Museo della Moravia a Brno e Museon al L’Aia, e da collezionisti privati. Saranno esposte anche opere di artisti contemporanei: disegni e modelli degli olandesi Kennis & Kennis e immagini digitali dell’artista britannico Mark Witton. Dinomakers è stata creata in collaborazione con la curatrice Esther van Gelder.