NL

NL

Diffusione di materiale pedopornografico: 25enne de L’Aia in manette

Photo by Mika Baumeister on Unsplash

Un uomo di 25 anni di Den Haag è stato arrestato per la diffusione di materiale pornografico minorile. Finora sono stati identificati nove casi di abusi su ragazze tra i 6 e i 12 anni, provenienti da Olanda e dalBelgio, ma il pubblico ministero si aspetta che il numero di vittime sia almeno il doppio, dice NOS.

L’uomo è stato arrestato il 6 febbraio, come riportato ora dall’ufficio del pubblico ministero. Da allora, la polizia è stata impegnata nell’identificare il maggior numero possibile di vittime e nell’avvicinarsi ai bambini e ai loro genitori. In tutti i casi noti, è stata presentata denuncia.

Il sospetto ha ammesso la sua colpa. Deve comparire in tribunale il 14 maggio per una prima udienza preliminare: nella sua abitazione, la polizia ha sequestrato vari dispositivi, tra cui computer, tablet e telefoni, su cui sono stati rinvenuti almeno 3000 file di materiale pornografico minorile.

Secondo quanto dichiarato dal pubblico ministero, nei filmati si vedono minorenni che si fotografano o si filmano mentre posano nude e, nella maggior parte dei casi, compiono atti sessuali. In alcuni casi era visibile il nome utente, la polizia è riuscita ad identificare parte delle vittime. Il sospettato contattava le ragazze tramite social media come Snapchat e TikTok e si fingeva una ragazza che lavorava per un’agenzia di modelle, affermando che l’agenzia fosse alla ricerca di nuove modelle, e chiedeva loro di inviare foto, inizialmente innocenti e poi sempre più esplicite.

Attualmente, ci sono nove vittime identificate nell’elenco provvisorio degli imputati.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli