Un guidatore presumibilmente ubriaco è stato fermato nella notte del 19 Luglio a L’Aia dopo aver corso davanti a un’auto della polizia ad una velocità superiore a 200 chilometri all’ora.

L’automobilista, senza patente, è stato seguito dalla polizia ed è stato costretto a fermarsi dopo un inseguimento di 10 chilometri, secondo le forze dell’ordine. L’inseguimento è iniziato sull’autostrada A4 vicino a Rijswijk, quando una Volkswagen Golf GTI bianca ha superato gli agenti di polizia nelle corsie verso nord, ha detto la polizia. Ne è scaturito un inseguimento e ai poliziotti dell’Aia si sono uniti anche i colleghi del distretto di Leidschendam-Voorburg. Il veicolo è stato fermato, infine, a Voorburg.

“Si è scoperto che il conducente non aveva la patente di guida e guidava anche sotto l’effetto dell’alcool“, ha detto la polizia. Il conducente sarebbe stato multato per guida in stato d’ ebbrezza, guida di un veicolo senza patente e eccesso di velocità. La polizia ha anche sequestrato il veicolo, ha confermato l’unità di traffico.