NL

NL

Den haag, rapporto shock sui falò a Scheveningen: fu tutta colpa del comune. La poltrona della sindaca a rischio

Il Consiglio di sicurezza olandese, Onderzoeksraad voor Veiligheid ha attribuito tutta la colpa del flop dello scorso capodanno volledige onderzoeksrapport

La situazione con i falò in spiaggia è sfuggita di mano lo scorso dicembre quando l’altezza della colonna di pallet ha superato ampiamente quella consentita dal regolamento. Le fiamme e la fuliggine hanno riempito il lungomare provocando danni per milioni di euro ma, fortunatamente, nessuna vittima.

Il rapporto del comitato di sicurezza chiarisce che i funzionari sapevano che le squadre avevano infranto le regole ma non hanno fatto nulla per porre rimedio. La città, secondo il rapporto, è scesa a patti con i locals per garantire la pace sociale. L’Aia ha dichiarato in una reazione che accetta i risultati del rapporto e prenderà provvedimenti per garantire che nulla di simile accada di nuovo.

Ma la situazione comincia a diventare, letteralmente, incandescente per la sindaca Krikke: il partito di maggioranza relativa, tirato in ballo nello scandalo per corruzione, chiede le dimissioni della prima cittadina.

Sulla stessa linea anche l’Haagse Stadspartij che si interroga sull’opportunità che la Krikke rimanga al suo posto.

SHARE

Altri articoli