La polizia de l’Aia ha avuto vita difficile nel porre fine ad una festa illegale che si è svolta venerdì sera, scrive NOS. Secondo il portale, l’intervento degli agenti per porre fine al party, che violava le regole Covid, avrebbe provocato una reazione violenta nei partecipanti.

Il risultato è un’auto della polizia distrutta e un agente investito da una donna. Secondo NOS sono state arrestate due persone.

Secondo la ricostruzione di Omroepwest, intorno al l’1:30, i residenti  si sono lamentati con la polizia per il disturbo proveniente da un appartamento in Lulofsdwarsstraat 1e. All’arrivo, gli agenti hanno trovato 50 persone ammassate in 80 m2. La reazione dei presenti all’arrivo delle divise è stata rabbiosa e la polizia ha dovuto richiedere l’intervento dei colleghi. Due dei partecipanti alla festa sono stati arrestati: una donna di 21 anni de l’Aia per aver aggredito l’ufficiale e un italiano di 22 anni per aver intralciato il lavoro degli agenti. Entrambi sono ancora in manette.