Secondo Don Rothwell, esperto di diritto internazionale,  l’Australia potrebbe rischiare di finire alla Corte di Giustizia di Den Haag nel caso trasferisse l’ambasciata israeliana a Gerusalemme.

Il professore ha poi precisato che l’Australia rischia un procedimento simile poiché paese firmatario della Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche.

“La Palestina avrebbe senza dubbio intenzione di prendere in considerazione l’avvio di un procedimento presso la Corte Internazionale di Giustizia se l’ambasciata australiana in Israele fosse trasferita a Gerusalemme”, ha detto il professor Rothwell.

L’Autorità palestinese aveva già presentato una denuncia alla Corte Internazionale di Giustizia contro gli Stati Uniti dopo la decisione di Donald Trump, scrive Fairfax Media.