NL

NL

Den Haag, mancano insegnanti: inizio anno scolastico a rischio settimana corta

Il problema della carenza di insegnanti a L’Aia continuerà anche nell’anno scolastico a venire. Secondo l’assessore all’istruzione dell’Aia, è nuovamente in discussione una settimana scolastica di quattro giorni in tre scuole elementari. “Questo significa semplicemente che c’è meno tempo per migliorare le competenze di base”, commenta il consiglio delle scuole primarie. Si tratta di competenze di base come lingua, matematica e cittadinanza.

“Un problema soprattutto per i bambini provenienti da famiglie in cui esiste un ritardo in questo senso, ad esempio perché il neerlandese è una seconda lingua”, afferma un portavoce del consiglio delle scuole primarie, l’associazione di settore per l’istruzione primaria.

Lo scorso anno scolastico, diverse scuole della fondazione De Haagse Scholen hanno dovuto abbreviare temporaneamente la settimana scolastica: “Quello che riceviamo dalle scuole è che la carenza di insegnanti è simile o peggiore rispetto all’anno scolastico precedente”, continua il portavoce. Ma, secondo lui, le scuole sanno gestire meglio la situazione. Ad esempio, De Haagse Scholen è riuscita a completare il quadro del personale per il prossimo anno scolastico.

Tuttavia, secondo l’assessore all’istruzione Hilbert Bredemeijer, nell’anno scolastico a venire, in alcune altre scuole è in programma una settimana scolastica di quattro giorni. Non è chiaro di quali scuole e di quanti gruppi si tratti. Il Comune dell’Aia ha una comprensione limitata di quanto siano gravi le carenze. Secondo Bredemeijer, alla fine di luglio si trattava di circa tre scuole che potrebbero dover passare temporaneamente a una settimana scolastica di quattro giorni.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli