“Gli ultimi giorni non sono andati bene a Scheveningen”, dice l’assessora responsabile Anne Mulder a proposito del fastidio degli ultimi giorni sul litorale di Den Haag, scrive Omroepwest.

Nonostante il piano d’azione del comune per prevenire il fastidio nelle calde giornate in spiaggia, questa settimana a Scheveningen è stato di nuovo il caos: fastidio, inquinamento acustico e giovani sul viale, dice l’assessora.

Lo scorso agosto le cose a Scheveningen sono sfuggite completamente di mano ecco perché il comune quest’anno ha elaborato un piano d’azione con più controlli, una politica di parcheggio più severa e un’app speciale con cui i residenti possono segnalare il disturbo. 

Tuttavia, secondo l’assessora, molto è già stato fatto per combattere il fastidio eppure non è abbastanza. La proposta del comune è di mandare “rinforzi” al personale di polizia locale già impegato e di chiudere più strade giovedì sera dalle 18:00.

D’altronde, il comune ammette: ‘Una località balneare ha sempre qualche fastidio’, quindi ok lamentele ma un minimo di tolleranza è necessario.