Source pic: Politie

Due residenti dell’Aia sono stati arrestati nella notte tra martedì a mercoledì per traffico di eroina. Dall’Inghilterra, una spedizione del peso di 1,2 tonnellate è stata intercettata in un container giunto nei Paesi Bassi, scrive la politie. La polizia tracciato il carico ed è riuscita ad arrestare i due sospetti in un capannone a Honselersdijk. La partita di droga ha un valore di strada di 36 milioni di euro.

L’eroina era nascosta in un container di riso giunto nella città inglese di Felixstowe, dove il carico di droga era già stato rimosso dal container. La partita è stata quindi trasportata ad Anversa su nave marittima, prima di essere consegnata su camion a Honselersdijk. La polizia ha seguito il carico tutto il tempo, dopodiché il team ha fatto irruzione nel capannone mentre i due sospettati stavano scaricando il contenuto.

I due 48 e 60 anni del l’Aia, sono stati arrestati sul posto. Un terzo sospetto, un uomo di 38 anni di Bleiswijk, è stato successivamente arrestato a casa sua. La polizia inglese aveva anche arrestato un cittadino britannico di 45 anni a Felixstowe. Venerdì i due residenti dell’Aia sono stati portati davanti al giudice istruttore, che ha esteso la detenzione di due settimane.