source pic: Twitter

Una vera e propria esecuzione nel distretto di Bezuidenhout, mercoledi sera a Den Haag: un uomo, Ahmad Mola Neissi, leader del movimento arabo per la liberazione dell’Ahwaz, è tato freddato con più colpi di pistola, ha scritto il media locale Omroep West.

Un portavoce del movimento separatista ha confermato l’identità della vittima al quotidiano AD, dicendo che Neissi è fuggito dall’Iran nel 2005. L’uomo si è trasferito in Olanda con la moglie e cinque figli nel 2007, ha aggiunto Panorama.

Una persona è fuggita dalla scena quando la polizia è arrivata alle 5 del pomeriggio. Più tardi un uomo è stato arrestato e preso in custodia, hanno detto le autorità. Le indagini sono ancora in corso.

Il Movimento Arabo di lotta per l’indipendenza del Khuzestan è un  movimento separatista, classificato dall’Iran come organizzazione terroristica, che chiede da anni la secessione da Teheran. Lamentano discriminazione su base etnica da parte del regime teocratico e sono responsabili di diversi attentati nel paese.

 

L’attivista Maryam Namazie ha commentato su Twitter l’omicidio.