Venerdì sera nel quartiere Laak de l’Aia è stato appiccato il fuoco a diverse automobili in sosta. La polizia è intervenuta in forze per evitare un’escalation simile a quella di Duindorp e secondo gli agenti, questi atti sarebbero da collegare al “divieto di falò” imposto dal comune per capodanno.

Gli incendi di natura dolosa hanno avuto luogo in vari luoghi a Laak: secondo il sito locale Regio15, fuochi d’artificio lanciati a Oudemansstraat hanno danneggiando finestre e porte delle case.

La polizia, in questa occasione, non ha inviato i nuclei antisommossa.