La provocazione di Geert Wilders, organizzare un contest di fumetti sull’Islam alla Tweede Kamer, la camera dei deputati olandese, non è piaciuta al governo pakistano. Secondo il quotidiano AD, il governo di Islamabad ha convocato l’ambasciatore olandese in Pakistan per esprimere il suo sdegno.

Altrettanto ha fatto l’ambasciatore pakistano nei Paesi Bassi, comunicando al ministero degli esteri a Den Haag la sua insoddisfazione per l’evento.

Secondo il Pakistan il contest sarebbe un tentativo esplicito di mettere l’islam in cattiva luce. Centinaia di persone, lo scorso weekend, hanno protestato davanti alla sede dell’ambasciata olandese ad Islamabad.

Il ministro degli esteri pakistano ha annunciato che solleverà la questione all’ONU.