NL

NL

Den Haag, “bucato” il sistema di rete dell’istituto ROC Mondriaan. Avvio dei corsi in forse

Il sistema di rete del ROC Mondriaan a l’Aia è stato colpito da hacker: lo ha confermato un portavoce della scuola a Omroepwest. Dipendenti e studenti non hanno più accesso ai fascicoli.

L’hacking è stato scoperto lunedì quando i dipendenti non sono stati in grado di accedere al sistema dalle varie sedi di ROC Mondriaan. L’istituto ha segnalato l’intrusione digitale. Anche l’autorità olandese per la protezione dei dati è stata informata. I tecnici stanno attualmente indagando su cosa sia successo esattamente e quali danni abbiano causato gli hacker.

Secondo una fonte del portale che vuole rimanere anonima, i dipendenti che vogliono lavorare alla preparazione per il nuovo anno accademico sono ‘disoccupati nelle quattordici sedi’ perché nessuno può accedere ai sistemi. Gli studenti non possono più accedere ai loro account del corso di studio.

A quanto pare, anche l’avvio del nuovo anno di studi è in forse perché non è nota l’entità dei danni.

ROC Mondriaan è un importante istituto per l’istruzione professionale secondaria nella regione di Haaglanden: Mondriaan offre circa 240 corsi MBO in 27 scuole a L’Aia, Delft, Leiden e Naaldwijk.

SHARE

Altri articoli