+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

INTERNATIONAL

Den Haag, all’OPCW scontro Russia-UK sull’ex spia avvelenata. No degli Stati ad un’indagine con Mosca

L'OPCW sta già conducendo un'indagine su campioni del gas, chiesta dal Regno Unito ma al quale la Russia non è stata invitata a partecipare



La proposta della Russia di una nuova indagine congiunta con il Regno Unito sull’avvelenamento di una ex spia e di sua figlia in Inghilterra è stata respinta ieri a l’Aja dall’assemblea degli Stati che compongono l’OPCW l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche.

La proposta russa è stata bocciata con 15 voti contro 6 a favore, mentre 17 Stati membri si sono astenuti. Cina, l’Azerbaigian, Sudan, Algeria e Iran sono stati tra i paesi che hanno appoggiato la mozione di Mosca, scrive BBC.

La sessione d’urgenza è stata richiesta dalla Russia per dirimere la controversia con Londra, che ha accusato Mosca di essere dietro l’avvelenamento di Sergei Skripal e di sua figlia Yulia a Salisbury, avvenuto lo scorso 4 marzo a Salisbury, nel sud dell’Inghilterra.

La Russia ha negato qualsiasi coinvolgimento. USA, Regno Unito ed UE hanno invece puntare il dito contro i russi.

 

L’attacco sarebbe avvenuto con novichok, un gas nervino proibito dalle convenzioni internazionali. L’OPCW sta già conducendo un’indagine su campioni del gas, chiesta dal Regno Unito ma al quale la Russia non è stata invitata a partecipare. In una nota emessa dall’OPCW a margine dell’incontro, i risultati dell’analisi sui campioni prelevati in Inghilterra lo scorso 23 marzo non saranno disponibili prima della prossima settimana.

La situazione tra Russia e occidente è tesa: 150 diplomatici di Mosca sono stati espulsi da diversi Paesi e a questa misura è seguita una ritorsione analoga da parte dei russi.

Inghilterra, USA, UE ed alleati, contestano la proposta della Russia, di istituire una nuova commissione congiunta perchè la interpretano come il tentativo di delegittimare il lavoro che l’OPCW sta già facendo su richiesta britannica.

 

La Russia ha già annunciato, dice BBC, che non riconoscerà le conclusioni dell’OPCW se ai suoi tecnici non sarà consentito di partecipare alle analisi.

 

 



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!