La perla di fiume più grande al mondo verrà messa all’asta all’Aja questa settimana. Si prevede che raggiungerà i 540,000euro.

Soprannominata “leone dormiente”, la perla risale al XVIII secolo. Venne derubata dalle acque cinesi per mano di un mercante olandese nel 1765. Era il tempo del Regno di Qianglong  e la legge del tempo stabiliva che tutte le grandi perle appartenessero all’imperatore.

Un decennio più tardi fu Caterina la Grande, imperatrice russa, ad acquistarla e renderla parte della propria collezione all’Hermitage. È passata poi tra quattro generazioni di una famiglia di gioiellieri originaria di Amsterdam. Attualmente la perla appartiene all’Amsterdam Parel Genootschap (Amsterdam Pearl Society).

Il gioiello pesa 120 grammi e il suo valore si stima tra i 340,000 e i 540,000 euro. Verrà messa all’asta al Venduehuis dell’Aja per la prima volta dopo l’acquisto di Caterina la Grande risalente a 240 anni fa.