L’uomo arrestato nel giorno della liberazione sarebbe un rifugiato siriano con disturbi psichici già in manette a febbraio per aver “demolito” casa sua.

Nelle immagini diffuse dal quotidiano Telegraaf, si vede un uomo che grida e lancia oggetti in strada dalla sua finestra. 

La polizia al momento non ha confermato quanto riportato dal Telegraaf, limitandosi ad affermare che le indagini sono in corso.

Le tre vittime, tutti uomini, due di Den Haag ed uno di Zotermeer hanno riportato ferite serie ma non sarebbero in pericolo di vita.

Geert Wilders e Thierry Baudet all’attacco