La compagnia britannica per le consegne Deliveroo sta pianificando di sostituire i corrieri a contratto con freelancer, scrive il Financieele Dagblad.

La manovra accontenterebbe sia la società che i corrieri freelancer che godranno di più flessibilità di orari lavorativi, maggiori guadagni e la possibilità di lavorare per più società, dice il direttore Philip Padberg.

Deliveroo e il concorrente uberEats avevano già ricevuto critiche in precedenza quest’anno dal ministro degli affari sociali Lodewijk Asscher per sospetto sfruttamento del lavoro nella provincia di Zuid-Holland come riporta Padberg a FD.

Uno dei temi principali a tenere banco è stata la copertura assicurativa, che, secondo il piano, verrà garantita ai lavoratori per la responsabilità civile. Mentre i freelancer