CoverPic | Source: pixabay  | Author:  Einwegrasierer | License: rights

Il governo ha presentato un nuovo disegno di legge per limitare l’influenza che i valori immobiliari possono avere sull’affitto. Se passa questa legge, il valore WOZ – la stima comunale su quanto vale una casa – potrà contare solo per un terzo quando si determina il prezzo di un affitto, riporta NOS. Il valore WOZ fa parte del sistema di valutazione domestica, il sistema di punti con cui vengono determinati gli affitti, dal 2015. L’idea era che il parametro contasse in media il 25%.

Ma negli ultimi anni, le grandi città hanno visto i loro prezzi delle case salire alle stelle, portando il WOZ a costituire una quota molto più importante sul prezzo dell’affitto. “L’accessibilità economica sta subendo così tanta pressione che le proprietà in affitto in questi luoghi diventano irraggiungibili per grandi gruppi”, ha spiegato il governo sul disegno di legge.

Nel tentativo di limitare gli aumenti degli affitti, l’obiettivo del governo è quello di tenere il valore sotto la soglia del 33% dell’affitto. Ciò ridurrà gli affitti che secondo il governo saliti al di sopra del limite dell’affitto sociale di 737 euro.

Il gabinetto ha presentato il disegno di legge per la consultazione online martedì. Autorità e cittadini possono ora esprimere la propria opinione. Dopo la consultazione, la Camera dei deputati e il Senato dovranno ancora approvare la legge.

Nonostante il periodo di crisi dato dalla pandemia, molti affittuari nei Paesi Bassi avrebbero dovuto affrontare aumenti dal 1° luglio. Invece di posticipare, molti proprietari avevano optato per aumenti più moderati del solito, secondo quanto riporta Financieele Dagblad. Secondo un sondaggio di Aedes, l’associazione per le società immobiliari, solo una società immobiliare su dieci ha deciso di rinviare il loro aumento degli affitti a causa della crisi del coronavirus. In generale gli affitti sono aumentati del 2,5% in media, al di sotto del tasso di inflazione medio del 2,6%.

Controllando il valore WoZ, il decreto legge del governo potrà frenare l’aumento dei prezzi che, soprattutto in città metropolitane come Amsterdam, è diventato da qualche anno un fenomeno speculativo.