Debiti in Olanda, a chi rivolgersi a L’Aia?

Gli Schuldhulpmaatjes sono volontari che aiutano le persone con problemi finanziari. Questi volontari si occupano regolarmente di individui che non riescono più a pagare le bollette, hanno creditori che li perseguitano o rischiano addirittura di perdere casa. Per assistere i cittadini della città con debiti, i “maatjes” organizzano degli orari di apertura speciali, durante i quali chiunque può presentarsi, scrive Den Haag FM.

Yusuf, uno dei frequentatori, racconta al portale di non aver pagato la sua assicurazione sanitaria per un anno perché era tornato in Nigeria. Quando è tornato in Olanda, si è reso conto dei suoi problemi finanziari ma non sapeva come affrontarli. Hans, uno dei volontari, spesso si trova ad avere difficoltà a capire le regole finanziarie, soprattutto per chi non parla la lingua olandese ma grazie alla sua mediazione, Yusuf è riuscito a trovare un accordo diretto con la sua assicurazione sanitaria.

Ora può ripagare i suoi debiti con il denaro che guadagna nel suo nuovo lavoro all’aeroporto di Schiphol. Secondo Hans, molte persone si rivolgono a Schuldhulpmaatje solo quando non hanno più alternative. A volte, però, è troppo tardi.

Hennie, un’altra volontaria, ha visto molte situazioni difficili durante i suoi dieci anni di volontariato: spesso le persone sono riluttanti a chiedere aiuto e finiscono per ritrovarsi con le loro caselle delle lettere piene di buste non aperte.

I Schuldhulpmaatjes non si limitano a occuparsi degli aspetti finanziari, ma cercano di capire il quadro completo per aiutare meglio le persone. A volte, il problema finanziario iniziale si rivela solo la punta dell’iceberg di una situazione più complessa, come nel caso di un rifugiato siriano che ha perso il contatto con i servizi di assistenza finanziaria a causa della sua difficoltà di lettura delle comunicazioni ufficiali.

Nonostante il loro impegno, i volontari non sempre possono risolvere tutti i problemi finanziari. Tuttavia, cercano sempre di indirizzare le persone verso le risorse adeguate, come i professionisti dell’assistenza sociale.

“Questa mattina è entrato un uomo che non riesce a pagare l’IVA. Deve trasferire 12.000 euro all’Agenzia delle Entrate entro dieci giorni. Lo abbiamo indirizzato al reparto finanze, che è gestito tramite l’organizzazione per il benessere Wijkz. Lì ci sono dei professionisti”, spiega la volontaria a DHFM.

 

Se avete problemi finanziari e pensate che l’associazione possa aiutarvi, contattateli:

Oude Rijn 44

2312 HG Leiden

071 – 2 000 100

in**@sc**************.nl

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli