Pic: Pixabay

Il ministro uscente della Salute Hugo de Jonge è sorpreso dalle reazioni negative agli eventi Fieldlab. Secondo De Jonge, questi test sono esattamente ciò che vuole la maggioranza alla Kamer e la società.

Nella conferenza stampa di martedì sera, De Jonge ha sottolineato lo scopo dei test: “Vediamo se possiamo rendere più cose possibili e prima”. E ha spiegato la differenza tra, ad esempio, gli eventi Fieldlab (“esperimenti scientifici”) e i test pilota messi in piedi ad aprile e maggio (“disponibilità e funzionamento preciso dei test rapidi”), dice NU.nl

Secondo De Jonge, le varie sperimentazioni e prove offrono sia al settore della ristorazione che a quello dello spettacolo l’opportunità di accogliere nel lungo periodo il doppio delle persone. “Dato che abbiamo provato con quei laboratori sul campo, il rischio è abbastanza limitato”, dice il ministro che sottolinea come gli esperimenti siano a tempo.

De Jonge sottolinea che il disegno di legge regola  i permessi per gli eventi-test di prova e dice che possono essere utilizzati temporaneamente per l’accesso ad attività come competizioni sportive, istituzioni culturali tra cui sale da concerto, musei e teatri, eventi e industria della ristorazione.

La rivolta contro l’evento da 10mila persone per Radio 538, ha portato alla fine alla cancellazione. Rutte ha detto che l’evento di Breda è stato cancellato per timore che l’ospedale si riempisse di gente ubriaca e che aveva assunto droghe. Non per timori legati al Covid.