foto: Sara Ariu

Nessun significativo allentamento delle misure Covid prima di metà di gennaio, afferma il premier belga Alexander De Croo a VRT News.

Intervenendo alla conferenza stampa del venerdì sera, dopo la riunione del Comitato consultivo, De Croo ha affermato: “I numeri nel nostro Paese migliorano. Ora dobbiamo insistere per non mettere a rischio ciò che abbiamo ottenuto nelle ultime 4 settimane. Perché la situazione è particolarmente preoccupante. Siamo ancora in allarme fase 4, il che significa che il virus circola ampiamente. La maggior parte degli ospedali è ancora sotto pressione. ”

De Croo ha aggiunto che il Comitato Consultivo ha deciso di “rimanere molto cauto”. “Dobbiamo essere consapevoli del fatto che i mesi invernali saranno molto più difficili dei mesi estivi”.

Il presidente del Consiglio ritiene che un significativo allentamento delle misure non possa essere preso in considerazione prima di metà gennaio e solo se le cifre continueranno a diminuire. “I nostri ospedali non sarebbero in grado di sostenere una terza ondata”, ha detto De Croo.

Un parziale allentamento è comunque alle porte. Dal I° dicembre:

  • I negozi che sono stati chiusi potranno riaprire dal 1 dicembre. Ma in modo responsabile
  • Acquisti da soli e max 30 minuti in un negozio
  • I negozi possono accogliere solo 1 cliente per 10 m² o superficie.
  • Le autorità municipali collaboreranno con i rivenditori per garantire la sicurezza nelle vie dello shopping.
  • Restano in vigore le restrizioni ai contatti con persone esterne alla “bolla”
  • La vigilia e il giorno di Natale coloro che vivono da soli potranno invitare  a casa loro due persone contemporaneamente.
  • Restano in vigore il coprifuoco e il divieto di raduni.
  • A Capodanno, vietati i fuochi d’artificio
  • Saranno in vigore controlli di frontiera più severi per garantire che coloro che tornano dalle zone da una zona rossa abbiano compilato un modulo di localizzazione passeggeri e saranno effettuati ulteriori controlli per garantire il rispetto delle misure di quarantena
  • Musei e piscine possono riaprire