Xpxps, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Sull’autostrada A7, nel Noord-Holland, vicino a Middenmeer è piuttosto ingombrante la presenza di una serie di capannoni a blocchi. Di cosa si tratta? Sono hyperscale, un enorme data center di Microsoft, scrive NOS. Un po ‘più in là ce n’è un altro, di Google. L’area, insomma, piace ai tech-giants per i loro data centre e oltre a questi, sono sul tavolo piani per costruirne altri cinque ma la loro presenza piace meno ai locals. I residenti, infatti, vogliono fermare questo piano di acquisizione di cubatura.

I data center sono necessari a seconda del settore perché il mondo sta digitalizzando a un ritmo rapido, quindi la crescita digitale è inarrestabile. Ma l’espansione digitale ha bisogno di un corrispettivo nel mondo reale e questo tipo di espansione, spesso, si scontra con le necessità dei residenti.

Gli argomenti più frequenti dei locals sono che i data centre deturpano il paesaggio e prosciugano l’energia verde prodotta. Senza contare che i data centre hanno bisogno di acqua per il raffreddamento degli impianti e quella scaricata nelle acque superficiali non può essere purificata.

Tuttavia, secondo Stijn Grove della Dutch Data Center Association, questi tipi di data center sono assolutamente necessari. “Tutti i servizi Microsoft che le persone utilizzano nei Paesi Bassi devono essere online da qualche parte”, dice a NOS. Il numero di centri, negli ultimi anni è calato ma si tratta, in realtà, di un riassestamento: spariscono i piccoli, aumentano i grandi.

La provincia del Noord Holland vorrebbe andare avanti, il Friesland no. Microsoft sostiene di essere a conoscenza delle tensioni ma di ritenere che l’espansione possa avere dei vantaggi per i residenti, soprattutto sul piano occupazionale.

Ma nel consiglio provinciale del Noord Holland, la coalizione di governo è ai ferri corti e un dissidente VVD, contrario ai piani di espansione che il suo partito appoggia, è stato espulso. Per ora, il comune interessato ha dato il via libera alla costruzione ma con una clausola: rispettare di più l’ambiente. Una proposta è stata quell di piantare alberi sull’A7 per nascondere i data center alla vista.