CoverPic@ Zoharby | Source: Wikimedia | License: CC 3.0

Durante la pandemia, gli scambi culturali tra Cina e Paesi Bassi non possono ovviamente avvenire nella vita reale. Ecco perché, lo scorso 18 dicembre 2020, è stato inaugurato il Netherlands Cultural Institute Online (NCIO) su Tencent Art Channel, uno dei siti di video streaming più popolari della Cina. 

Il pubblico cinese interessato all’arte e alla cultura ha ora l’opportunità di godere di programmi artistici di alto livello dai Paesi Bassi, indipendentemente dai vincoli fisici e dalle differenze di orario. NCIO guida gli amanti dell’arte cinesi lungo tutto ciò che la cultura olandese ha da offrire, che va dall’architettura, fotografia e design alle arti dello spettacolo come musica e danza e alle forme d’arte multidisciplinari.

Il più grande programma sulla cultura olandese in Cina

Gli artisti, i designer e le istituzioni artistiche olandesi si sforzano di rompere nuove barriere fornendo arte e cultura online quest’anno. NCIO, il più grande programma delle arti olandesi online aperto al pubblico cinese, ricollega le persone ai contenuti artistici digitali. NCIO è un’iniziativa dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi in Cina.

Il Netherlands Cultural Institute Online ha invitato alcune tra le migliori istituzioni olandesi, tra cui il Rijksmuseum, il Van Gogh Museum, lo Stedelijk Museum Amsterdam, la Royal Concertgebouw Orchestra, il Balletto Nazionale dei Paesi Bassi, l’Opera Nazionale Olandese e il North Sea Jazz Festival.

Il NCIO presenta i designer più innovativi dei Paesi Bassi. Per esempio, la stilista olandese Iris van Herpen e il Dutch National Ballet hanno collaborato nel cortometraggio di danza Biomimicry. Nel film, i creatori esplorano la relazione simbiotica tra la forza metamorfica in cui moda e danza si intrecciano. Il film vede l’ipnotica ballerina JingJing Mao ondeggiare in forme liquide e trascendere in figure aggraziate che riflettono i suoi movimenti.

Esplorare nuove vie di scambio culturale internazionale

NCIO ospita il film documentario Inner Landscape del regista Frank Scheffer, sul compositore Guo Wenjing e l’opera del Sichuan. Prendendo il punto di vista di un occidentale, Scheffer ha impiegato sette anni e ha filmato il lavoro di Guo Wenjing e del cantante d’opera Shen Tiemei per ricreare la famosa opera del Sichuan Si Fan. Il film è stato proiettato all’International Film Festival di Rotterdam e ha ricevuto recensioni entusiastiche. Il famoso gruppo di percussioni Slagwerk Den Haag ha invitato Guo Wenjing a comporre un pezzo musicale, Parade (Xuan).

Un altro esempio è la collaborazione tra l’orchestra Holland Baroque e il suonatore di sheng Wu Wei che ha presentato un altro programma innovativo al NCIO. Hanno messo insieme diversi pezzi musicali occidentali e orientali ben noti, presentando un’esperienza artistica nuova di zecca per il pubblico cinese.

Queste collaborazioni mostrano una forte connessione tra gli artisti dei Paesi Bassi e della Cina: entrambi fanno rivivere il passato e creano per un futuro più luminoso. Presentando contenuti incentrati sullo scambio culturale, NCIO fornirà una piattaforma per ulteriori scambi tra Cina e Paesi Bassi sia online che offline. Così facendo, stimolando più dialogo e collaborazione tra le due culture uniche.