BlablaCar, l’app francese leader nel settore dei “passaggi” in auto si fa strada nel mercato dei trasporti in bus, lanciando la sfida a Flixbus. Da giugno, infatti, Blablabus, gestito direttamente dalla società ha iniziato a coprire tratte in Germania, Belgio e Paesi Bassi.

Da questa estate saranno 16 le linee attraverso il Benelux e il prezzo di partenza per un biglietto da Amsterdam a Bruxelles è di € 4,99.

Nei Paesi Bassi, BlaBlaBus collega nove rotte diverse da Amsterdam Sloterdijk, Schiphol, Utrecht, Rotterdam e L’Aia collegandole con città in Francia, Belgio e Regno Unito, tra cui Bruxelles, Parigi e Londra.

Obiettivo del portale è sfruttare la popolarità raggiunta con la versione “ride sharing” per puntare al ghiotto mercato degli spostamenti in autobus di medio-lungo raggio.

Gli autobus sono dotati di WiFi e prese di corrente e saranno gestiti dai partner di BlaBlaCar Ouibus, che Blabla ha acquistato nel 2019, e da un operatore di autobus francese leader del mercato.

I nuovi itinerari BlaBlaBus collegano Benelux. Francia, Germania e Regno Unito.