Un certo numero di paesi europei passerà da verde a giallo a partire da venerdì, scrive il Telegraaf. Questi paesi, sono stati riclassificati da RIVM in seguito all’incremento dei contagi.

La decisione riguarda l’Italia, le isole dell’Egeo settentrionale in Grecia, Estonia, Islanda, San Marino e Città del Vaticano.

Il ministero ha avvertito che da domenica cambieranno anche le regole in materia di consulenza di viaggio. Cosa vuole dire “paese giallo”:  i viaggiatori di età pari o superiore a 12 anni devono mostrare un certificato Covid quando tornano da quesi paesi. Vanno bene un certificato di vaccinazione, un risultato negativo del test o la prova che hanno recentemente avuto il Covid. Il test negativo può essere un test PCR di max 48 ore o un test antigenico di max 24 ore.

Questo obbligo vale già per le persone provenienti da Spagna, Portogallo, Cipro o Andorra.