Author pic: Fabian Horst Source: Wikimedia License: Attribution-Share Alike 4.0 International

Le frequenze 5G dei Paesi Bassi vanno all’asta da oggi. A partire dalle 10:00 di lunedì, i provider di telecomunicazione potranno depositare le offerte per la prima frequenza di 700 MHz. Non sono al momento noti, i tempi che impiegheranno le autorità per assegnare queste frequenze e quindi i tempi di attivazione, 

Secondo NOS, Martijn Meijers dell’Agenzia delle telecomunicazioni, che si occupa dell’assegnazione ha commentato che la popolarità è dovuta all’enorme richiesta di internet mobile. La domanda, quindi, è molto alta.

Quando le frequenze 4G sono state messe all’asta nel 2012, sono state vendute per un importo record di 3,8 miliardi di euro. Questa asta, stando ad NOS, non raggiungerà quella somma record. Tra i partecipanti, ci sono certamente gli attuali provider di telefonia mobile.

In questa prima fase della procedura d’asta, le 26 frequenze verranno rese disponibili per la gara e solo in un secondo tempo, dopo una serie di passaggi molto complessi, il ministero dichiarerà assegnate le frequenze e passerà all’aspetto tecnico.

Vodafone, in realtà, già offre -limitatamente- il servizio ma veicolato attraverso il 4G.