Da questa mattina è in corso in tutto il paese uno sciopero dei trasporti pubblici locali. L’agitazione,convocata dalla sigla FNV, 1 segue settimane di tensione tra sindacati e le ditte di trasporto per le condizioni di lavoro.

Secondo Marijn van der Gaag del sindacato FNV, i datori di lavoro si rifiutano di riunirsi per negoziare un contratto collettivo e tale circostanza è stata confermata dall’Associazione  VOW.

FNV vuole, tra l’altro, un aumento salariale per compensare l’aumento dei prezzi e minore pressione sul carico di lavoro. Il più grande sindacato olandese è ai ferri corti da tempo con le aziende che gestiscono il trasporto locale.

Non tutto il personale sciopera da mercoledì. Il sindacato CNV ha firmato a giugno il nuovo contratto collettivo di lavoro.