Da oggi è di nuovo obbligatorio mantenersi a 1,5 metri di distanza e tanto la polizia quanto gli ausiliari potranno pretendere il rispetto del provvedimento. Chi contravvenisse, potrebbe ricevere una sanzione di 95 euro, dice NOS.

Secondo il governo, mantenere una distanza di 1,5 metri è una delle regole di base più importanti per ridurre il numero di contagi.

L’obbligo si applica a tutti i maggiori di 18 anni, ma non alle persone che appartengono a un nucleo familiare, né ai luoghi in cui è richiesto un Green Pass, come in un ristorante. Ad esempio, il metro e mezzo è obbligatorio anche nei negozi; praticare uno sport dove la distanza non è possibile sarà ancora consentito.

Non vi è inoltre alcun obbligo in altre situazioni in cui non è possibile mantenere le distanze.