Nella lotta contro la cancellazione dei treni, NS schiererà temporaneamente personale d’ufficio come controllori: impiegati e funzionari insieme ad un collega esperto di ruolo, lavoreranno sui treni di lunga percorrenza per poche ore alla settimana, per tamponare l’emergenza, dice NOS.

Su un treno di grandi dimensioni è necessario l’impiego di due membri del personale, anche per motivi di sicurezza. “Con un capotreno e un assistente, è possibile utilizzare treni più lunghi, e quindi trasportare più persone”, ha detto a NOS Radio 1 Journaal un portavoce di NS.

Centinaia di questi assistenti direttori saranno schierati l’anno prossimo ma prima di iniziare, devono sottoporsi a un breve training. I primi impiegati d’ufficio inizieranno a lavorare all’inizio di gennaio anche la sera, quando sul treno sono molti i pendolari.

Come soluzione, NS assumerà security come assistenza per i nuovi controllori. “Garantiscono che tutto sia sicuro per il personale e i passeggeri. In questo modo, i treni serali e notturni possono continuare a viaggiare secondo l’orario”.

NS vede l’impiego del personale d’ufficio e della sicurezza come una soluzione temporanea. Procedono bene le assunzioni di nuovi aspiranti controllori: “Il numero delle iscrizioni è triplicato”, secondo il portavoce. Ci vorrà solo un po’ prima che questa nuova crescita possa effettivamente tramutarsi in nuovo personale.

I dipendenti possono farsi avanti volontariamente per diventare assistenti ha detto a de Volkskrant un portavoce di NS. Le guardie di sicurezza sono assunte solo per la sera e per la notte.