Studio: da contratti flessibili a disoccupazione il passo è breve

Secondo alcuni ricercatori dell’Università di Amsterdam, come riportato da AD, appena due persone su cinque che hanno un contratto di lavoro flessibile, riescono poi a trovare un impiego effettivo entro cinque anni.

I ricercatori hanno preso in considerazione tutti quelli a cui era stato fatto un contratto flessibile nel 2008, rilevando che circa la metà di loro è passata ad altro e solo uno su tre è riuscito ad ottenere un posto fisso.

Dopo cinque anni, il 39% era riuscito a trovare un’occupazione stabile e il 46% non stava proprio lavorando. Il docente Paul de Beer ha dichiarato nel rapporto: «quasi la metà di coloro che hanno fatto parte di quella situazione transitoria, ha vissuto il cambio come un passo verso la disoccupazione».

Rispetto a quel 28% di persone con scarsa preparazione, solo poco più della metà delle persone che possiedono invece lauree o diplomi al college ha avuto il privilegio di un contratto entro cinque anni.

Nel mercato del lavoro olandese, il 40% della popolazione ha un contratto a tempo determinato o flessibile.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli