I residenti vicino all’aeroporto di Eindhoven non sono contenti del fatto che l’organizzazione di viaggi TUI porti aerei vuoti da Schiphol, dice NOS. Gli aerei non sono di stanza a Eindhoven ma a Schiphol, mentre la compagnia aerea vola da Eindhoven verso un certo numero di isole greche.

“È il mondo sottosopra che gli aerei vengono portati ai viaggiatori invece dei viaggiatori che vanno su un aereo”, afferma Willem van den Brink di Stichting Bewonersplatform Woensel Noord. “Questi sono solo movimenti di volo non necessari”, dice a NOS.

Un portavoce dell’aeroporto conferma che nei mesi estivi i voli da Eindhoven alle isole greche vengono offerti con aerei TUI che arrivano vuoti da Schiphol.

“Vogliamo mantenerlo al minimo”
Si tratta, secondo il portavoce, di quattro voli settimanali dall’inizio di luglio alla fine di ottobre. “Succede minimamente e vogliamo mantenerlo così”, dice. “Inoltre, non abbiamo alcun interesse commerciale in esso e questo non è nemmeno ciò che vogliamo per l’ambiente e l’inquinamento acustico, ma a volte gli aerei devono essere trasportati vuoti in altri aeroporti a causa della domanda e dell’offerta”.

Eindhoven si giustifica dicendo che i voli sono solo una manciata e la loro presenza è inevitabile.

TUI ha detto ad Eindhovens Dagblad, che vola con un 737-Max, l’ultimo modello di Boeing che consuma il 15% in meno di carburante. “Forse ancora più importante per i residenti è che il dispositivo emette il 40% di rumore in meno rispetto al suo predecessore”, ha detto un portavoce al giornale.