La nuova legge, che estende ulteriormente il potere dei servizi segreti di intercettare il traffico internet, permetterà ai funzionari di spiare anche persone che non hanno commesso nessun reato, nonostante le proteste da parte dei gruppi a difesa della privacy, ha detto il Volkskrant Venerdì.

Il Volkskrant basa la sua affermazione su indiscrezioni a proposito del nuovo progetto di legge, che non è ancora stato pubblicato ufficialmente. Ciò significa che le persone  che condividono lo stesso server con un sospetto, potrebbero essere tenute sotto controllo dal servizio di spionaggio per essere monitorati. I ministri dicono che questo è fondamentale perché i sospettati sono spesso ben protetti contro la pirateria informatica.

La nuova legge verrà applicata solo dai servizi di sicurezza, e non dalla polizia, ha detto il Volkskrant. I gruppi a difesa delle libertà civili hanno già avvertito che questo creerà rischi inaccettabili per la privacy. ‘Gente del tutto  innocente può improvvisamente trovarsi con i servizi segreti che accedono ai propri dati,’ ha detto al Volkskrant Ton Siedsma di Bits of Freedom. Questo potrebbe includere controlli sui loro telefoni, tablet, smartwatch, frigoriferi e persino automobili, dice il giornale. I ministri dicono che i servizi di sicurezza dovranno avere l’autorizzazione da una commissione speciale prima di poter accedere al traffico internet di persone che non hanno commesso reati (oppure “prima di poter accedere senza motivo”)