WEB

WEB

Cyber attacchi, ING e ABN Amro ancora colpiti dagli hackers. Martedi sera App e banking online parzialmente fuori uso

Chi c’è dietro una serie di attacchi informatici degli ultimi giorni alle banche olandesi, all’ufficio delle imposte e ai vari dipartimenti e agenzie governative.

ABN Amro e ING, dopo il weekend, hanno subito nuovi attacchi informatici martedì sera. Le due banche hanno notificato i clienti con un Tweet che a loro volta hanno segnalato il malfunzionamento al sito allestoringen.nl.

Le due banche hanno riscontrato problemi con le loro app, nonché con i servizi di Internet e di di mobile banking, ha riferito nu.nl

Cyber attacchi, ING e ABN Amro ancora colpiti dagli hackers. Martedi sera App e banking online parzialmente fuori uso. Nessuno dei due istituti bancari avrebbe commentato la dimensione degli attacchi o se – come negli ultimi giorni – i guasti fossero dovuti a un attacco DDoS.

I cyberattacchi DDoS (Distributed Denial of Service) utilizzano le reti di computer che controllano per inviare un numero elevato di richieste di informazioni dai siti Web per mandare in tilt i siti bersaglio. 

L’origine degli attacchi è sconosciuta ma in molti, in ambienti dei servizi segreti, hanno osservato con la stampa olandese che la responsabilità possa essere della Russia.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli