La scorsa settimana il governo di Curaçao ha ignorato una delegazione di Amnesty International NL che voleva parlare della violazione dei diritti umani contro i rifugiati venezuelani. Il governo ha anche vietato ad Amnesty International di visitare la caserma dove sono alloggiati.

Venerdì, il direttore di Amnesty International Netherlands Dagmar Oudshoorn e la ricercatrice di Amnesty Yara Boff Tonella hanno detto a ANP che si rammaricano di non aver raggiunto un accordo con il governo. In un rapporto pubblicato l’11 ottobre, l’organizzazione per i diritti umani ha affermato che Curacao sta violando i diritti dei venezuelani in fuga sull’isola.

Si dice che i venezuelani siano umiliati e tenuti in condizioni disumane e, in alcuni casi, i bambini vengono rimandati indietro separatamente dai genitori. Finora, non c’è stata alcuna risposta dal governo dell’isola in merito al rapporto, dice ND.

Il primo ministro e ministro della Giustizia di Curaçao Gilmar Pisas ha dichiarato di non poter ricevere la delegazione.