The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Curaçao, stuprava per “allontanare il demonio”. Pastore accusato di violenze sessuali

I fatti sono accaduti nel 2003: costringeva le giovani vittime a prendere la pillola del giorno dopo e a non chiamare la polizia.

A Curaçao, nella chiesa Rains of Blessing, è stato portato in tribunale per aver stuprato 10 adolescenti, tutte dell’età di 11 anni. Il Pubblico Ministero ha chiesto 18 anni di prigione ed è stata già ufficializzata la sua scomunica ventennale da qualsiasi chiesa.

Gli incidenti sarebbero avvenuti nel 2003 e dodici anni dopo, nel 2015, una delle vittime, ormai cresciuta, ha deciso di denunciare cosa è avvenuto. Dopo questo primo input l’indagine ha preso piede e si è scoperto un giro di pedofilia tra l’isola caraibica ed i Paesi Bassi: la chiesa in questione ha delle sedi,infatti, anche a Tilburg, Den Haag, Rotterdam ed Amsterdam.

Il pastore avrebbe violentato le giovani vittime simulando pratiche d’esorcismo e minacciandole di risvegliare il demonio dentro di loro, se si fossero rivolte alla polizia. Una delle vittime è rimasta incinta cinque volte e ognuna di queste volte il pastore, ex ormai, avrebbe pagato per farla abortire. Dopo gli stupri l’uomo era solito pagare le giovani vittime per permettere loro di comprare la pillola del giorno dopo.